Harry Potter e i metodi della razionalità testo completo

Grazie all’impegno di Cato Philosphus la traduzione di Harry Potter e i metodi della Razionalità è giunta al termine. Resta un po’ di lavoro di revisione da fare e pian piano stiamo aggiungendo le immagini a corredo dei vari capitoli, ma il testo tradotto è completo e godibile fino in fondo.

Ci auguriamo piaccia ai nostri visitatori quanto è piaciuto a noi.

Expecto Patronum

2 pensieri su “Harry Potter e i metodi della razionalità testo completo”

  1. Ciao a tutti, ho riscovato la traduzione ora che è già fatta e finita da mo. E in sti giorni me la son letta tutta in un fiato. E ne ero sempre più entusiasta ad ogni capitolo! Mi spiego meglio, ora la preferisco anche alla serie originale della Rowling! Al traduttore Cato Philosophus proprio non una sola virgola di critica. Bella scelta di stile quella di lasciare i nomi inglesi dei personaggi tanto sapevamo chi erano. Eccezion fatta per Silente ma in realtà quel nome pare anche a me molto più azzeccato di Dumbledore. Voglio dire si sta parlando dell’uomo pieno di segreti che non c’è verso di strappargli ne con legilimanzia avanzata ne con le pinze babbane. E per invece il gergo dei maghi in molti casi hai risolto le incomprensioni delle traduzioni dei libri di Harry potter. Non traducendo per esempio due espressioni in modo uguale. Come mudblood che traduci con “ sanguemarcio “così oltre la differenza da mezzosangue ( halfblood ) rendi anche l’idea dell’insulto. Gli apprezzamenti alla storia originale anche se penso che non te ne freghi giustamente nulla visto che non è opera tua ma mi sento comunque di esternargli in questo spazio. Per ciò grandissimi complimenti anche a Eliezer Yudkowsky per la trama avvincente che almeno a me nel complesso a fatto sia riflettere, che sorridere, che un po intristire. Come nel caso del professor Quirrell. Lui e Arry son stati i due personaggi che preferivo e ho sperato fino alla fine che Yudkowsky avesse variato dal canon anche in questo punto E che Voldemort non centrasse nulla col professore che in questa versione stimavo tantissimo. A gia. E qualche capitolo dopo m’ha fatto anche sudare freddo quando Harry ha ucciso tutti i mangiamorte ed è volato via senza Hermione. Scusate ma solo io ho temuto fortemente che dovesse morire dinuovo? E che nel capitolo successivo avremo letto discorsi di un Harry redento che dava ragione a Silente sul fatto che la morte andava accettata? Quindi gran sospiro di sollievo quando alla fine non è andata così. Nessun personaggio di tutto il racconto mi è riuscito del tutto antipatico ma Silente e Lupin quando rimarcano quel discorso e lasciano intendere di ritenere da signori oscuri anche solo cercare di sconfiggere la morte, ci siamo già letti sta retorica per 7 libri. Come abbiamo letto e riletto delle forme patronus che son sempre animali. Non potevo concludere il mio commento senza spendere almeno 2 parole e rendere giustizia al grande patronus umanoide! Numero uno in assoluto! La rivalsa di tutti noi fifoni dei cani e degli animali in genere che ti salgono addosso verso la Rowling e al suo universo dove se non hai un animale preferito non sei felice, e non solo ma manco se po fa na colazione in pace senza che t’atterrino gufi nel piatto! Scherzavo non ho apprezzato in pieno quel capitolo solo per quello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *