Indistinguibile dalla magia


Questo è un work in progress.

Siete avvisati.

L’obiettivo è di scrivere un romanzo di fantascienza abbastanza lungo, forse sull’ordine delle 200 o 250 mila parole, ma per il momento comincia così, con il primo capitolo.

Il primo capitolo della prima parte. Tutto quello che posso promettere è che la prima parte (Gilgamesh) sarà lunga circa dieci capitoli e che cercherò di pubblicarne uno alla settimana; cosa succederà in seguito è ancora nella mente degli dei. Ho molte idee per le sezioni successive, diverse trame e sottotrame, ma non prometto nulla, tanto poi non manterrei le promesse.

Questo vorrebbe anche essere un lavoro collaborativo.

Siete incoraggiati a commentare ciascun capitolo, a segnalare errori e imprecisioni, o anche palesi assurdità. E da un certo punto in poi, anche a cercare di immaginare come proseguirà la vicenda, conto sul fatto che le vostre idee tornino utili.

Ultimo punto, questo è un romanzo di fantascienza.

Anche se prende le mosse un po’ alla lontana vuole essere hard SF, estrapolazione su un futuro certamente improbabile ma teoricamente possibile. Certo, per essere possibile richiede l’intervento di una tecnologia estremamente avanzata.

E quindi, indistinguibile dalla magia.


4 pensieri su “Indistinguibile dalla magia”

  1. Portare un frammento del nucleo del sole sotto il supervulcano di Yellowstone mi sembra un piano leggermente suicida. Senza contare il fatto che dovrebbe servire una quantità di energia spropositata, a quel punto la provochi da solo l’esplosione. Se hanno tutta quella tecnologia, potrebbero semplicemente mettere una “tenda” in orbita per oscurare la luce solare.

    1. Vero, ma lì hai già una massa di magma fuso, quindi l’energia necessaria è probabilmente inferiore di un ordine di grandezza o giù di lì.
      Una tenda di decine di milioni di km quadri? A 10um di spessore stiamo parlando di qualcosa come alcuni miliardi di tonnellate di mylar metallizzato, non è esattamente una soluzione **semplice**

  2. Altra cosa: vulcano, isola con gente altamente civilizzata, esperimenti strani, -> Atlantide, distruzione, superstiti tra i selvaggi, gilgamesh
    Se così fosse, i promi paragrafi hanno già “spoilerato” la trama.
    Se così non fosse, devi evitare che i lettori si sentano traditi.

    1. Forse. O forse no.
      Forse questi indizi servono solo a prendervi in giro, o forse no.
      (comunque preferirei i commenti ai singoli capitoli)

I commenti sono chiusi.

Chaos Legion wants you!